image

Pasticelle “Contest “

Eccoci a ripubblicare la ricette delle nostre tradizionali e immancabili pasticelle!
 Con questa ricetta partecipo al Contest “I Dolci di Natale” di La Cascata dei Sapori in Collaborazione con AntoCrea
contest dolci natale
 
 
Ecco non oso immaginare che Natale sarebbe senza le Pasticelle!
Per noi è una tradizione riunirsi a prepararle qualche giorno prima di Natale! La ricetta è stata tramandata da mia nonna materna. La mia mamma, io, la mia “sorri”, suo marito e da qualche anno anche mia figlia prepariamo questi deliziosi dolci.
Il procedimento è un po’ laborioso vi lascio la ricetta e la foto del risultato finale!
Prometto che quando le prepareremo quest’anno farò qualche foto del procedimento da inserire nella ricetta.
Ah dimenticavo questi dolci sono ottimi conservati per qualche giorno quindi se si fanno appena prima di Natale potranno essere gustati fino a Capodanno!
 

Ingredienti

Per il ripieno

1 kg di castagne
700 gr di cioccolato fondente
150 gr di zucchero
3 tazzine di caffè
1 bicchierino di anice
cannella

Per la Sfoglia

500 gr di farina
3 uova
1/2 bicchiere di vino bianco
100 gr di zucchero

Procedimento per il ripieno

Sbucciare le castagne e possibilmente privarle della pellicina interna. Lessare le castagne. Lasciarle raffreddare un po’ e privarle totalmente della pellicina eventualmente rimasta e passarle nel passaverdure.
Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria ed aggiungerlo alle castagne insieme allo zucchero al caffè, l’anice e la cannella.
Per le dosi di anice caffè e cannella di solito andiamo ad occhio ed assaggiamo il risultato finale per essere sicuri che si percepiscano tutti gli ingredienti ma che non prevarichi nessuno.
La farcitura deve risultare ben compatta ma non troppo dura in questo caso eventualmente aggiungete del caffè.

Procedimento per la sfoglia e la realizzazione delle Pasticelle

Disporre la farina a fontana e versarci in centro le uova e lo zucchero aggiungere un po’ di vino. Iniziare a lavorare con la forchetta e successivamente impastare con le mani aggiungendo altro vino se la sfoglia risultasse troppo dura.
Stendere la sfoglia sottile con il mattarello o con la macchinetta per la pasta.
Ricavare dalla sfoglia incidendola con un bicchiere tanti dischetti.
Su un dischetto disporre un po’ di ripieno e richiudere con un altro disco. Schiacciare bene i bordi. Praticare lungo tutta la circonferenza del bordo dei tagli in modo da ottenere dei petali. Uno va lasciato disteso e uno ripiegato verso il centro continuando ad alternarli.
Una volta pronte disporle su un canovaccio.
Friggerle poi in abbondante olio bollente e ricoprirle con del miele e dei confettini colorati oppure passarle in un misto di zucchero e cannella.

NB con la quantità indicata nel ripieno dovrete fare circa 3/4 sfoglie per poter realizzare tutte le pasticelle. A casa nostra la produzione in grandi quantità perchè generalmente si regalano ad amici di famiglia e parenti, ma se volete solo provarle allora dimezzate almeno le quantità.

imageimageimage imageimage

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>